Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Approfondimenti

    Cibo e letture: ai fornelli con il manuale di cucina per bambini

    Arriva in libreria la guida per i piccoli alle prese con pasta e dolci, pentole e padelle: una lettura che offre spunti per divertirsi e mettere in tavola la creatività

    Dopo aver lavorato per anni con i bambini, Nicol Maria Pucci mette la sua esperienza a disposizione di genitori, nonni, insegnanti ma anche cuochi che vogliono rivolgersi al mondo dell’infanzia.

    Il “Manuale di cucina per bambini” è una lettura che offre gli strumenti e gli accorgimenti necessari per cucinare con i bambini nel modo più corretto e divertente.

    Ci troverai le norme igieniche da seguire, il livello di difficoltà per piatto, l’età consigliata per realizzare una pietanza, i tempi da rispettare, gli ingredienti indispensabili, i tipi di manipolazione e le caratteristiche specifiche di ogni fase del lavoro.

    Ma il “Manuale di cucina per bambini” non è solo un ricettario. È una vera e propria guida alla creazione di un ambiente stimolante, dove c’è spazio per la creatività e per la conoscenza: infatti cucinare vuol dire “imparare a conoscere il mondo esterno e a starci dentro, avendo come bussola il proprio mondo interiore, il proprio intuito. Cucinare è anche un modo per conoscere se stesso, le relazioni tra pari e con gli adulti, per accrescere la fiducia in sé stessi e la propria autostima”.

    E poi ancora, cucinare insieme ai bambini è anche un’occasione per tramandare saperi antichi. “Preparare insieme un piatto può essere, per le nuove generazioni, il veicolo attraverso cui rendere viva una cultura che è importante mantenere e coltivare”. Trascorrere un pomeriggio davanti i fornelli è un’occasione per ritrovare finalmente del tempo per stare insieme.

    La lettura ci rivela anche cosa fare nei tempi di attesa, mentre i piccoli attendono la cottura e il risultato finale del proprio lavoro?

    Si possono disegnare dolci o si possono improvvisare delle piccole merende, da preparare sul momento aggiungendo allo yogurt della frutta o delle noci.

    Non dimenticare poi la musica e la danza: “La musica non è solo un sottofondo alla ricetta, ma intensifica le percezioni e può aiutare i bambini a immergersi totalmente nello spirito giusto. Il potere di attrazione delle note li coinvolgerà e li avvicinerà irresistibilmente!”.

    Quali musiche usare quindi?  “Sceglile in base al messaggio che si desidera comunicare, in base alla ricetta che si vuole sviluppare e al ritmo dell’esecuzione”.

     

    Entrare
    a far parte del
    mondo
    Guidabimbi
    è facile!

    Sono un fornitore

    VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

    Scopri come con Guidabimbi

    Siamo una famiglia

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER