Asilo nido

La Pietra Filosofale

Via Antonio Rosmini, 9 - 10126 Torino (TO)

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

    Approfondimenti

    Come affrontare al meglio l’inserimento al nido

    Consigli per vivere più serenamente la prima grande avventura del tuo piccolo.

    L’ingresso al nido rappresenta il primo momento di distacco di un bimbo dai genitori e dalla casa.
    Il “vuoto” affettivo che si crea per alcune ore al giorno, tuttavia, viene rapidamente colmato dalla relazione con le educatrici e dal rapporto con il nuovo, stimolante gruppo sociale dei coetanei.
    Un’occasione di grande arricchimento per la crescita del bambino, ma anche un passaggio delicato tra il “bozzolo” domestico e il mondo esterno, che esige un processo di adattamento dolce e progressivo.
    Ogni bambino ha i propri tempi, e l’inserimento andrebbe sempre calibrato sulle sue risposte piuttosto che sulle esigenze organizzative della struttura. L’importante è fare il punto tra educatrici e genitori per decidere come proseguire nell’ambientamento.
    È molto importante che si crei un clima di fiducia e di rispetto reciproci perché il bambino percepisca positivamente le sue figure
    di riferimento, sia i genitori sia le educatrici. Se viene a mancare questa sicurezza, nel bambino si crea confusione e paura, e la permanenza al nido diventa fonte di sofferenza.
    • Alcuni genitori (in particolare le mamme) vivono un senso di colpa nel lasciare il bambino all’asilo nido, anziché occuparsi personalmente di lui tutto il giorno. Questo senso di colpa però, se percepito dal bambino, alimenta e conferma la paura di abbandono del bambino stesso.
    • E’ necessaria inoltre una presenza costante dei genitori all’uscita dal nido. Perchè il bambino non viva un sentimento di abbandono, è importante che i genitori trascorrano con lui il tempo in cui non è al nido. La costante presenza dei genitori da al bambino la sicurezza del distacco: un distacco che è solo temporaneo, perchè mamma e papà lo andranno a prendere e staranno con lui. Si consiglia per il primo mese di inserimento del bimbo al nido, di lasciarlo meno possibile solo con i nonni o con una babysitter dopo il nido e cercare di stare insieme durante il week-end.

    Entrare
    a far parte del
    mondo
    Guidabimbi
    è facile!

    Sono un fornitore

    VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

    Scopri come con Guidabimbi

    Siamo una famiglia

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER