Centro professionale

Studio Discipline Integrate

Via Nizza 243/D - 10126 Torino (TO)

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

    Approfondimenti

    L’osteopatia a sostegno dell’allattamento

    La valutazione osteopatica del neonato è molto importante perché può essere in grado di migliorare la suzione dei neonati, garantendo così un allattamento sereno, caratterizzato dalla corretta posizione del piccolo tra le braccia della mamma.

    È pressoché consolidata l’informazione che l’allattamento al seno materno sia di grande importanza per il bene di mamma e bambino. Numerosi sono i documenti ufficiali a sostegno di questa buona pratica naturale e fisiologica, fonte di nutrimento fisico ed emotivo per il bambino, legata ad una migliore condizione di salute in generale.

    Anche gli osteopati, che per formazione e vocazione sono fautori della salute e del benessere naturale attraverso i mezzi che il corpo e la fisiologia umana mette a disposizione, ne sono promotori attraverso un sostegno attivo alle mamme e ai lattanti.
    Sono numerosi gli operatori specializzati che possono mettersi a fianco della mamma e del suo bambino e aiutarli in modo concreto per migliorare l’allattamento. Dopo una visita, in cui verrà valutato il percorso più adatto per il neonato, il pediatra o l’infermiera/ostetrica specializzata nell’allattamento potrebbero indirizzare la mamma verso trattamenti complementari come l’osteopatia.
    Infatti, può verificarsi che all’atto pratico si presentino dei piccoli problemi come:

    • il bimbo fa fatica ad attaccarsi al tuo seno
    • ti sembra che non riesca a succhiare
    • non trova una giusta posizione e tu con lui
    • gli intervalli dell’allattamento sono talmente brevi che non riesci a rifiatare
    • ti chiedi se si starà nutrendo abbastanza

    Rispetto a queste condizioni, in collaborazione con le altre figure, il trattamento osteopatico può essere in grado di migliorare la suzione dei neonati, garantendo così un allattamento sereno, caratterizzato dalla corretta posizione del piccolo tra le braccia della mamma.
    A causa di malposizioni intrauterine o per il parto, il bambino può andare incontro a tensioni a livello della mandibola, della bocca e del collo.
    L’osteopata, infatti, lavorando proprio sulla postura del neonato, “libera” il più possibile le parti del corpo che maggiormente sono coinvolte nella complessa attività della suzione: così facendo migliora l’aspetto funzionale dell’allattamento, consentendo una suzione più di qualità.

    Lo Studio Discipline Integrate di Torino collabora con l’osteopata e infermiera Silvia Mozzone specializzata nel sostegno all’allattamento.

    Nel caso in cui aveste bisogno di una consulenza per chiarire alcuni dubbi o per richiedere un appuntamento, potrete inviare una mail a info@silviamozzone.it oppure chiamare o mandare un messaggio al numero 333-5390895, anche tramite WhatsApp.
    Per maggiori informazioni visitate il sito https://studiodisciplineintegrate.it/

    Entrare
    a far parte del
    mondo
    Guidabimbi
    è facile!

    Sono un fornitore

    VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

    Scopri come con Guidabimbi

    Siamo una famiglia

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER