Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

Leggi il codice di verifica
captcha
Inserisci il codice di verifica

Approfondimenti

Le mete perfette per una vacanza per bambini e nonni

Otto destinazioni in Italia e nel mondo da visitare in autunno in compagnia dei nonni per una vacanza che avvicini i bambini alla natura e alla voglia di scoperta

Tra buon cibo, dallo squisito cioccolato al particolarissimo tartufo, passando per il relax e un po’ di sana natura sulle Alpi, fino a qualche viaggio oltreoceano per chi vuole osare un po’ di più, ecco i luoghi più belli da scoprire insieme ai nonni.

Una gita con i nonni alla scoperta del dolce preferito dei bambini: il cioccolato!

Ad ottobre i boschi dell’Umbria si tingono di rosso e di arancione e Perugia ospita uno degli appuntamenti più attesi da grandi e piccini: l’Eurochocolate.

Il festival si terrà dal 18 al 27 ottobre, ed è interamente dedicato al cioccolato, riempiendo le strade della città di golosi e appassionati che vogliono scoprire le ultime novità. Il tema di quest’anno sarà  il bottone, un oggetto comunissimo, declinato in maniere diverse e dolcissime.

Torino da scoprire: i bimbi con i nonni potranno scegliere la gita perfetta

Il Piemonte è stato inserito nella Top 10 delle regioni del mondo da visitare nel 2019 secondo Lonely Planet e sta attirando migliaia di visitatori provenienti da ogni parte del pianeta.

In compagnia dei nonni una tappa perfetta è senza dubbio Torino, che quest’anno, all’interno della Biblioteca Reale, espone al pubblico l’autoritratto di Leonardo Da Vinci in occasione dei 500 anni dalla sua scomparsa.
Non mancano inoltre musei divertenti come il MAUTO, museo dell’automobile o Xke? Il laboratorio delle curiosità, o maestosi come il Museo Egizio o il Museo del Cinema all’interno della Mole Antonelliana. Imperdibile una gita a Superga, da raggiungere con la cremagliera d’epoca su rotaia: un vero e proprio viaggio nel tempo.

In viaggio per l’Europa per visitare con i nonni una capitale meravigliosa

Budapest, che si affaccia maestosa sul grande Danubio, è la città con il maggior numero di sorgenti termali del pianeta: in viaggio con i nonni regala quindi tante occasioni per rilassarsi, anche quando all’esterno le temperature cominciano a scendere in vista dell’inverno.
In più le acque hanno numerosi benefici per il corpo, un aspetto da non sottovalutare a tutte le età per tornare a casa più giovani e arzilli che mai.

Le isole della Sicilia: una vacanza in luoghi tutti da esplorare

Le Isole Eolie sono una meta perfetta per viaggiare in compagnia dei nonni, per unire buona cucina,visite culturali, panorami mozzafiato e natura.

Lipari è l’ideale per chi vuole dedicarsi alle passeggiate tra gli edifici storici ereditati dalle varie dominazioni.

Stromboli, Alicudi o Filicudi sono perfette per chi vuole immergersi nel verde, mentre Vulcano regala occasioni di relax tra acque calde e fanghi termali.

In Austria i bambini possono imparare a sciare insieme ai nonni

Per i nonni più atletici il consiglio di Volagratis è quello di dirigersi in Austria, in particolare a Hintertux, una delle località più famose del Tirolo austriaco, meta per sciatori che amano la neve tutto l’anno e per appassionati di escursioni che vogliono esplorare la grotta accessibile più alta d’Europa, la Spannagelhöle.

L’area della piccola cittadina di Tux e il suo ghiacciaio sono inoltre perfetti anche per chi vuole  respirare l’aria fresca d’alta quota e godersi dei momenti di sano relax e buon cibo tra gli oltre 30 locali, tra baite e ristoranti, che si possono trovare in zona e che offrono piatti tradizionali e altri che mescolano le tipicità austriache a tecniche moderne.

Insomma, il viaggio in Austria sarà un perfetto mix tra oasi di pace e sport adrenalinici. Quale modo migliore per ritardare l’arrivo dell’autunno se non partire per una destinazione che sembra non conoscere stagioni?

Una vacanza dall’altra parte del mondo? Con i nonni alla scoperta dell’America Centrale

Il Messico offre tantissime opportunità diverse, accontentando sia i nonni che vogliono andare alla scoperta delle antiche civiltà del Centro America, sia quelli, invece, hanno solo intenzione di rilassarsi al sole.

Tulum, in particolare, si trova proprio sulla Riviera Maya ed è una zona ricchissima di reperti archeologici e di spiagge da sogno, come Playa Xcacel, con la sua sabbia candida e un mare cristallino.

Per i nonni più avventurosi, in quest’area ci sono anche i cenotes, grotte sotterranee che con il passare dei secoli si sono trasformate in vere e proprie piscine naturali che regalano ambienti mozzafiato: un’esperienza da vivere almeno una volta nella vita.

Spostandosi verso nord si va alla scoperta della California

Santa Barbara, sulla costa occidentale degli Stati Uniti e non distante da Los Angeles, strizza l’occhio a nonni e famiglie che vogliono dedicarsi all’enogastronomia locale.

L’intera zona si trova lungo la California Wines Road e si sta facendo strada nel mercato enologico internazionale.
Con la vendemmia quasi al termine o conclusa da poco, le cantine aprono le loro porte a tutti i visitatori che vogliono scoprire di più sui calici del territorio, dalla vigna alla tavola, e offrono corsi e laboratori per chi vuole imparare, oltre che assaggiare.
Per i bimbi potrà essere un’esperienza divertente per avvicinarsi alla cultura del vino anche attraverso il contatto con la natura.
Un’esperienza da non perdere e da unire alle passeggiate lungo le spiagge più famose della West Coast.

Una vacanza non troppo lontano: è perfetta la Svizzera

Zermatt si trova a pochi passi del Cervino, nel cantone Vallese, ed è una località che attira visitatori sia in estate, con i suoi sentieri e i suoi boschi, che in inverno, con gli impianti sciistici attrezzati a disposizione di tutti, mentre il Plateau Rosà e il suo ghiacciaio, grazie alle basse temperature, richiamano sciatori durante tutto l’anno.

Dal punto di vista culturale, è un luogo che permette anche di scoprire la montagna a trecentosessanta gradi grazie al Museo del Cervino, che ospita al suo interno la ricostruzione di un villaggio alpino del passato, le testimonianze delle imprese sportive che hanno caratterizzato la zona, le storie degli esploratori che hanno scalato la montagna e i resti preistorici ritrovati in tutta l’area.
Un vero e proprio viaggio indietro nel tempo da fare in compagnia dei nonni e delle loro storie.

A cura di Volagratis

Entrare
a far parte del
mondo
Guidabimbi
è facile!

Sono un fornitore

VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

Scopri come con Guidabimbi

Siamo una famiglia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER