Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

    Approfondimenti

    I bambini in vacanza da soli: vacanze studio e campi estivi

    Alcuni suggerimenti sui campi estivi e le vacanze studio.

    Nella vita di ognuno di noi arriva un momento in cui bisogna allontanarsi dalla propria famiglia e iniziare a fare le prime esperienze da soli. Sin da piccoli si può cominciare ad abituarsi al distacco, sperimentando brevi periodi di vacanza da soli, senza i famigliari adulti. Manca poco e la scuola chiuderà, ma le ferie per i genitori sono ancora molto lontane. Una delle possibili soluzioni è quella di affidare i piccoli a vacanze studio oppure a campi estivi. In una recente indagine è stato dimostrato che nello scorso anno circa il 64 % dei genitori ha permesso ai propri figli di viaggiare e divertirsi senza la loro presenza. Diverse potrebbero essere le alternative da proporre: i campi estivi sono una buona opportunità per sviluppare l’attività fisica, l’agilità del bambino e la curiosità nei diversi sport che vengono proposti; è possibile anche optare per una vacanza studio all’estero per imparare o approfondire una lingua.
    Non tutti i bambini, però, sono in grado di affrontare allo stesso modo il distacco da mamma e papà e dal loro habitat: alcuni non si oppongono, anzi, sono contenti di fare nuove amicizie e conoscere nuovi posti, altri, invece, provano un senso di tristezza e solitudine per la lontananza dai genitori e soffrono. Ognuno conosce i propri figli e sa quando sono pronti per vivere tranquillamente questa esperienza.
    Sarebbe opportuno non forzare quei bambini che manifestano la paura nel partire e nell’allontanarsi; durante la vacanza rischierebbero di manifestare il proprio disagio con un autoisolamento, che li porterebbe a non sperimentare nulla e a non raggiungere un minimo di autonomia.
    Scelta del campo estivo: svariate sono le opportunità per bambini da 6 a 17 anni. Potranno divertirsi immergendosi nella natura incontaminata: tra le proposte l’Umbria, con il suo famoso parco del lago Trasimeno. Qui, oltre al vitto e vari confort, i bambini avranno a loro disposizione animatori che insegneranno loro l’educazione ambientale e l’esplorazione; sarà, inoltre, provvisto loro il materiale per le attività e garantita una piccola assicurazione su possibili infortuni. Questi campi estivi sono importanti perché i bambini, oltre all’esperienza e alla socializzazione con altri coetanei, porteranno con sè la scoperta della natura, la semplicità e il relax che questa realtà può offrire.
    Per i più grandi c’è un’altra possibilità: a partire dall’anno scorso, per ragazzi dai 14 a i 22 anni, è stato organizzato un progetto dal Dipartimento della Gioventù relativo alle iniziative di Marina militare, Croce Rossa Italiana, Vigili del Fuoco e Capitanerie di Porto, che propongono, ciascuno, un campo particolare. La Marina, ad esempio, organizza per alcuni giorni corsi principalmente velici con appositi istruttori. I Vigili del Fuoco, invece, propongono dei giorni per l’apprendimento della prevenzione degli incendi, l’addestramento a tali evenienze e come risolvere le emergenze. Sono scelte importanti perchè possono influenzare le scelte future dei vostri figli.
    Tra le tante proposte ci sono anche le vacanze studio, all’estero, utilissime per dare ai vostri figli la possibilità di approfondire una lingua straniera. Fortunatamente queste vacanze non sono organizzate solo in una scuola di lingua, bensì comprendono anche attività a livello sportivo e gite; i ragazzi, inoltre, potranno scegliere se vivere in residenze o direttamente in famiglie.
    Tutti coloro che non sono ancora pronti per un lungo distacco dai propri figli possono optare per mete italiane, che permetteranno di affrontare più serenamente e con un bel risparmio l’esperienza del soggiorno estivo per i propri ragazzi.

    Entrare
    a far parte del
    mondo
    Guidabimbi
    è facile!

    Sono un fornitore

    VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

    Scopri come con Guidabimbi

    Siamo una famiglia

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER