Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

Leggi il codice di verifica
captcha
Inserisci il codice di verifica

Approfondimenti

Bambini e ordine: un binomio possibile

La Professional Organizer Marilina di Cataldo ci dà qualche dritta per mantenere un po’ di ordine in casa quando le cose si complicano perché in famiglia comincia ad arrivare uno… due… bambini

Quando la famiglia si allarga tenere tutto in ordine e pulito – a meno che non si abbiano colf e babysitter a disposizione – non è semplice: quando i piccoli sono appena nati gli spazi che occupano sono totalmente sotto la nostra cura e man mano che crescono, i cuccioli diventano sempre più… “ingombranti”!
Come si fa a tenere tutto in ordine senza diventare maniaci?
Intanto prendiamo atto che avere una casa perfetta non è possibile, ma si può lavorare fin dal principio, con pochi sforzi e, ovviamente, un po’ di organizzazione per renderla accogliente e funzionale.

Ecco alcuni consigli per tutte le famiglie con bambini per mantenere la casa in ordine

I mobili

Inutile far finta di niente: l’arrivo di un bambino comporta una rivoluzione, anche nel modo di gestire la casa. Bisogna fare attenzione a spigoli e arredi precari e preferire praticità e comfort per rendere tutto il più pratico possibile.
Il fasciatoio, per esempio, non è comodo nella stanzetta del bambino o in camera da letto se non c’è un lavandino (possibilità molto difficile); meglio collocarlo in bagno, dove sarà decisamente più agevole e igienico avere l’acqua a portata di mano (non ditemi che è banale, perché ho visto cose…)

Ordine o pulizia?

Entrambi sono naturalmente auspicabili, ma, si sa, il tempo è tiranno! Io opto per un po’ più di polvere a fronte di più ordine. Quando ci si alza al mattino vedere la cucina in ordine e non dover fare la gimcana tra calzini, biberon e piatti sporchi fa cominciare bene la giornata. Basta un piccolo impegno quotidiano e, magari, uno un po’ più faticoso alla settimana, quando anche la pulizia verrà ripristinata.

Routine quotidiana

L’allargamento della famiglia può apportare cambiamenti virtuosi. Per esempio si possono instaurare nuove abitudini che facilitano lo scorrimento degli impegni. Alla sera, prima di andare a dormire, lasciate la cucina in ordine, con le stoviglie lavate (o in lavastoviglie) e riordinate le cose fuori posto. Come dicevo prima, alzarsi e muoversi in un ambiente accogliente è davvero un buon incipit per la giornata.
Per gli impegni quotidiani (sia lavorativi che personali) è utilissimo fare delle liste, che verranno consultate al mattino e preparate via via nel corso della giornata. Avete già provato la gioia di depennare quelle che sono state fatte a fine giornata? Impagabile!
Al mattino, per la stessa ragione della cucina in ordine, rifate sempre il letto e date una sistemata (anche veloce) alla camera da letto. Non c’è niente di meglio che infilarsi in un letto rifatto quando si decide di andare a dormire!
Chi ben comincia…
 Purtroppo non è detto che, pur avendo validi principi, i figli li recepiscano automaticamente, ma se vale l’assunto che i bambini imparano (anche) dai genitori, più esempi positivi diamo loro dall’inizio, meglio è. Quindi sì ai giochi creativi “sporchevoli” (tempere, farina, acqua) e/o caotici (lego, costruzioni, puzzle), ma la regola è sempre una: dopo aver giocato si pulisce e si rimette in ordine. SEMPRE. Magari insieme, magari inventando un nuovo gioco, magari rincorrendosi, ma… SEMPRE.

Sembra abbastanza facile, no?

Marilina Di Cataldo
Professional Organizer

www.marilinadicataldo.it

Entrare
a far parte del
mondo
Guidabimbi
è facile!

Sono un fornitore

VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

Scopri come con Guidabimbi

Siamo una famiglia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER