Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

Leggi il codice di verifica
captcha
Inserisci il codice di verifica

Approfondimenti

I consigli per le famiglie sui pannolini lavabili

Naturalmamma offre consigli utili per le famiglie che vogliono passare dai pannolini usa e getta ai lavabili per spendere meno, migliorare la salute e aiutare l’ambiente

Un pannolino usa e getta si decompone in circa 500 anni, considerando che un bebè, dalla nascita allo spannolinamento consuma circa 9.000 (una tonnellata) pannolini e che solo in Italia si buttano circa 6.000.000 di pannolini usa e getta al giorno, tra qualche anno il problema dello smaltimento sarà enorme, senza contarne i costi che gravano sulle amministrazioni comunali.

I consigli per le famiglie di Natural Mamma: ecco perché scegliere i pannolini lavabili

In molti comuni italiani è iniziata la distribuzione di un buono d’acquisto per un kit di pannolini lavabili (kit vendibile presso negozi convenzionati e/o farmacie comunali), o viene applicato un rimborso del 50% della spesa sostenuta dai genitori che acquistano il kit di pannolini lavabili. Qualche comune ha “ritoccato” la tassa sui rifiuti alle famiglie che sono passati ai lavabili.

I pannolini lavabili oggi una valida alternativa anche per chi non è mai stato sensibile all’argomento, ovviamente per una mera questione economica.

Infatti, se con gli usa e getta le famiglie si ritrovano ad affrontare una spesa che di circa 1600 – 2500 euro per ogni figlio, con i pannolini lavabili la spesa si aggira attorno ai 200 euro per un kit composto da  10 – 12 pannolini lavabili (il prezzo varia da modello e marchio), riutilizzabili per il fratellino (sorellina,  cuginetto), oppure, rivenduti nei negozi dell’usato, una volta  spannolinato il bebè.

Anche considerando il consumo di luce e acqua, per il lavaggio dei pannolini lavabili la spesa sarà sempre comunque contenuta.

I pannolini lavabili sono facili da trattare, si lavano in lavatrice con gli altri indumenti. La parte interna (gli inserti di microfibra, coolmax, torba di bambù) può essere messa in asciugatrice, la parte esterna (prodotta in pul, materiale che asciuga velocemente e che lascia traspirare la pelle) può essere stesa sullo stendino.

I pannolini lavabili di ultima generazione (assolutamente da non confondere con quelli di lana che usavano le nostre nonne) tengono come e più degli usa e getta, inoltre sono belli e colorati.

Last but not least’, il pannolino lavabile non provoca dermatiti e sfoghi dolorosi, come può accadere con gli usa e getta!

Insomma un tema che coinvolge molti aspetti della quotidianità, non solo della sostenibilità ambientale.

A cura di Naturalmamma – www.pannolinilavabili.org

Entrare
a far parte del
mondo
Guidabimbi
è facile!

Sono un fornitore

VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

Scopri come con Guidabimbi

Siamo una famiglia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER