Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Approfondimenti

    Un Weekend o una vacanza a Pietra Ligure con tutta la famiglia

    Pietra Ligure da sempre rappresenta la vacanza al mare per famiglie: ombrellone in spiaggia e passeggiate sul lungomare. Da oggi grazie a Visit Pietra Ligure scoprirete nuove prospettive fatte di natura, tradizione, paesaggi mozzafiato e sport.

    Grazie al blog tour organizzato da Visit Pietra Ligure (www.pietraligurehotel.com), l’associazone pietrese albergatori, attivissima sui social con #vstpietraligure e dall’associazione AriAperta ho potuto scoprire nuove prospettive fatte di natura, tradizione, paesaggi mozzafiato e sport.
    Il nostro percorso inizia dal sentiero natura, che porta dal centro del paese di Pietra Ligure, attraverso una facile escursione di circa due ore e mezza da affrontare anche con bambini: i piccolissimi si sono fatti trasportare agilmente negli zaini da mamma e papà, facendosi cullare dalla camminata dei genitori, a piedi (dai 6 anni di età) hanno apprezzato l’avventura di “scalare” la montagna e scoprire quanto possa essere affascinante passare in mezzo agli alberi, arrampicarsi in massima sicurezza, cercare i fossili portati dal mare, ancora scolpiti nelle pietre, scoprire nuove specie di piante, raccogliere i bastoni fingendo di esplorare per la prima volta la radura, imparando a seguire i segnali tracciati: naturali, storici e geologici.

    Lungo il sentiero abbiamo modo di ammirare la nuova Falesia delle Cento Corde, inaugurata nel 2014, metà degli appassionati di arrampicata, e proseguendo attraverso la radura scopriamo un mulino fenicio, l’esemplare meglio conservato dei tre attualmente presenti in Europa, che è stato molto apprezzato dai bambini di IV elementare, studiosi di questa particolare epoca!

    Solo il tempo di una pausa a cui si aggiungono gruppi in mountain bike, che hanno intrapreso il sentiero con le loro bici sportive, si discende dolcemente la collina, che in qualche minuto ci conduce ad uno spettacolare Belvedere e ai portici sulla piazza Sant’Agostino a Verezzi, il borgo saraceno in cui si tiene da quasi 30 anni il Festival Teatrale di Borgio Verezzi, uno spettacolo per la vista e il cuore, per grandi e piccini.

    La prima giornata termina con una cena a base di prodotti del territorio, dove dominano i sapori e piatti tipici liguri, come il pesto e il pesce, molto apprezzati anche dai baby palati!

    Il secondo giorno ci riserva una visita al centro di Pietra Ligure, con scorci che da semplici turisti non ci saremmo mai goduti. Ci accoglie il lungomare, con la sua lunga passeggiata e gli ombrelloni ancora chiusi, le vie del centro storico, con i suoi caruggi, i balconi fioriti e i pavimenti delle piazze decorati, ognuno con un simbolo e significato.

    Ultima tappa del pomeriggio al Museo Bergallo di Tovo San Giacomo, sede della collezione orologiaia di Giovanni Bergallo. Lo stupore dei bambini e la curiosità nello scoprire il funzionamento dei meccanismi dei primi orologi ( (il più antico risale al XVI secolo), e il divertimento nel sentire il rintocco delle ore.
    Oltre agli orologi si trovano quadranti, lancette, “stranezze” provenienti da campanili, carrucole, tutti oggetti attestanti una ricca storia della tecnica e della meccanica orologiaia ormai irripetibile.

    Terminata la visita, che ha catturato l’interesse l’immaginazione di bambini e adulti, lasciamo Pietra Ligure con un arrivederci: la programmazione degli eventi estivi e le occasioni di gite e itinerari outdoor è davvero troppo ricca per non tornare, senza parlare dell’accoglienza ricevuta dagli organizzatori del blog tour, già impegnati nella definizione dei prossimi appuntamenti!

    Entrare
    a far parte del
    mondo
    Guidabimbi
    è facile!

    Sono un fornitore

    VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

    Scopri come con Guidabimbi

    Siamo una famiglia

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER