Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

Leggi il codice di verifica
captcha
Inserisci il codice di verifica

Approfondimenti

Alimentazione corretta anche quando si mangia a scuola

Il pranzo a scuola non è solo “mangiare”: è un momento importante per i bimbi e i ragazzi durante il quale imparare la buona alimentazione e la condivisione

La scelta di lasciare i bambini alla mensa scolastica è un tema importante e molto attuale.
Non sono poche le situazioni critiche nelle scuole e nelle famiglie italiane che impongono la necessità di alcune riflessioni sul tema dell’alimentazione durante il percorso scolastico.

La scelta di non inserire i bambini alla mensa può essere dettata infatti da più fattori: in primis, l’aspetto economico, che alcune famiglie non possono sostenere, e l’aspetto organizzativo, che di fatto consiste, nella concreta mancanza in alcuni istituti scolastici del servizio di mensa, per mancanza di fondi.
Diverse scuole si sono attivate con proposte alternative, offrendo spazi dedicati dove poter mangiare il “panino” portato da casa.

Perché preferire la mensa scolastica per supportare una sana alimentazione dei bambini e dei ragazzi?

Nei contesti in cui è possibile offrire agli alunni il servizio mensa è importante sottolineare il grande valore educativo e di benessere che questo comporta nel loro percorso formativo e sulla loro salute.

I menù proposti dalle mense scolastiche sono sempre progettati con la collaborazioni di dietologhe e dietiste, che compongono l’offerta alimentare in base a criteri volti a offrire la più ampia varietà, la miglior qualità possibile dei piatti, e le giuste quantità di porzioni.

Ogni servizio mensa mette a disposizione delle famiglie anche proposte alternative, per specifiche intolleranze o esigenze alimentari particolari, legate a motivi religiosi o etici.

Mangiare in mensa non è solo una questione di corretta alimentazione ma anche un’occasione educativa importante per i bambini

Il momento del pranzo, non dimentichiamolo, è inoltre una situazione formativa molto importante, su diversi livelli: durante il pasto i bambini si trovano in un contesto sociale molto interessante, dove possono sviluppare autonomia, capacità di condivisione e scoprono nuove forme di socializzazione, oltre che imparare come è composta una dieta equilibrata e sana.

Inoltre si tratta di un’occasione di apprendimento imitativo, dove possono imparare a “mangiare di tutto”, vedendo i propri compagni ingolositi da piatti che loro dicono di non apprezzare.

Entrare
a far parte del
mondo
Guidabimbi
è facile!

Sono un fornitore

VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

Scopri come con Guidabimbi

Siamo una famiglia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER