Consigli per famiglie

Redazione Guidabimbi

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

Leggi il codice di verifica
captcha
Inserisci il codice di verifica

Approfondimenti

Festa del papà: idee per bambini per festeggiare insieme a lui

Il 19 marzo è un giorno davvero speciale: si fa la festa al papà! Ecco alcuni consigli, idee e pensierini fai da te da proporre ai bambini per rendere unica questa giornata

Ho imparato che quando un neonato stringe per la prima volta il dito del padre nel suo piccolo pugno, l’ha catturato per sempre. (Gabriel Garcia Marquez)

Un biglietto di auguri consegnato a colazione ricorderà al papà che è un giorno tutto dedicato alla sua festa

Nei giorni precedenti ideate un biglietto per augurare una felice festa del papà.
Creata con le vostre mani sarà un dono speciale, quindi mettetevi al lavoro con cartoncini, colori, forbici, colla e tanta fantasia!

Pensate a ciò che appassiona il vostro papà e rappresentatelo sul biglietto. Sarà una sprintosa auto da corsa o un bel libro? Preferirà una chitarra elettrica o un bellissimo panorama?
Potete disegnarlo oppure divertirvi a creare un collage d’immagini ritagliate da vecchie riviste.
L’importante sarà personalizzarlo con una frase speciale per dire al papà: “Ti voglio bene”.
Consegnate il vostro biglietto a colazione, per far iniziare bene la giornata a papà!

Per un evento speciale mettetevi ai fornelli e preparate la colazione preferita di papà

È il profumo del caffè a far svegliare papà di buon umore al mattino? O si attiva solo con una spremuta e un piatto energetico?
Chiedete a mamma di aiutarvi a preparare la ricetta che papà adora per la colazione e imbandite la tavola in modo festoso! Scegliete piatti colorati, una bella tazza e mettete davanti al suo posto il vostro biglietto di auguri… non ci sarà risveglio più bello per lui!

Un regalo pensato apposta per papà, perché la sua festa è un evento importante

Si dice sempre che è il pensiero quello che conta, ma in questa occasione è ancora più vero. Il vostro papà non desidera altro che il vostro affetto e la vostra presenza perché questa giornata sia una vera festa.

Ma se vi piace l’idea di fargli un piccolo regalo, scegliete tra le tante idee che raccontano di voi e del vostro rapporto.

Sarà perfetta una bella fotografia della vostra famiglia, magari in una bella cornice col bordo decorato, divertente e coloratissimo! Non vedrà l’ora di metterla in bella mostra sulla scrivania del suo ufficio o accanto al comodino per poterla ammirare sempre.

Un’altra idea carina potrebbe essere un oggetto personalizzato: una mug, un portachiavi, un cuscino su cui far stampare una foto o una frase dedicata a lui. Potete pensare al classico “Il miglior papà del mondo” oppure a qualcosa di più personale, scritto da voi.

Coinvolgi papà e tutta la famiglia in un’esperienza speciale

La festa del papà può essere l’occasione giusta per fare una gita fuori porta, oppure vivere un momento di condivisione con tutta la famiglia, scegliendo un’attività che faccia divertire tutti.
Pensate anche in questo caso alle passioni di papà!

Se il tempo è bello potreste pensare di organizzare un picnic in mezzo ai campi: basteranno una coperta, dei panini, una bibita e un pallone per trascorrere una giornata fuori dal comune tutti insieme.
Un’altra idea per trascorrere del tempo insieme, nella natura, potrebbe andare a pesca. Se il vostro papà è un amante di questo sport potreste approfittare della sua festa per chiedergli di insegnarvi i “trucchetti del mestiere”.

Se invece si prospetta il maltempo organizzate una visita ai musei della città, oppure cercate i biglietti per uno spettacolo per famiglie o ancora per un match sportivo in un palazzetto.

Perché la festa del papà è un evento che si festeggia il 19 marzo?

La scelta di associare questo evento alla data del 19 marzo trova le sue radici nella cultura cattolica. È una festa legata alla figura di San Giuseppe, padre di Gesù, che rappresenta la figura paterna per antonomasia e facendo e diventando così il riferimento spirituale delle famiglie.

In alcune zone dell’Italia la festa coincide anche con la festa di fine inverno durante la quale si svolgono riti propiziatori, d’ispirazione agreste, come bruciare l’incolto sui campi da lavorare e l’accensione di falò nelle piazze che dovrà essere superato con un salto.

Entrare
a far parte del
mondo
Guidabimbi
è facile!

Sono un fornitore

VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

Scopri come con Guidabimbi

Siamo una famiglia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER