Alimentazione

Stuzzichevole.com

-  Torino (TO)

Condividi con

RICHIEDI INFORMAZIONI AL FORNITORE

Leggi il codice di verifica
captcha
Inserisci il codice di verifica

Approfondimenti

I cibi che aiutano a studiare meglio

È iniziata la scuola e da ora aumenta l’impegno mentale dei nostri figli. Irene Prandi ci parla dei cibi che aiutano la concentrazione nello studio e con loro ci fornisce anche delle ricette per creare delle buone e “dotte” merende.

Si sa che studiare con la pancia appesantita, appesantisce anche la mente. Per aiutare i nostri piccoli e grandi studenti però possiamo orientare la scelta su alcuni cibi che meglio di altri aiutano la concentrazione nello studio. Nel gruppo di questi alimenti rientrano sia cibi adatti a preparazioni salate sia per ricette dolci. In questo caso mi concentrerò su quelli adatti per creare buone e “dotte”  merende. Pronti?

Che merenda possiamo fare per aiutare la concentrazione nello studio?

• CEREALI INTEGRALI:
eh sì, i cereali raffinati sono molto pesanti causando sonnolenza e quindi disattenzione. Optiamo per cereali integrali che, oltre a fare bene, aiutano a migliorare la memoria e le funzioni del cervello.
Merenda consigliata: una bella fetta di pane integrale con marmellata di frutti rossi…

• FRUTTI ROSSI:
sono molto importanti e in particolare se assunti da soli. Contengono sostanze antiossidanti e fitonutrienti che favoriscono il flusso di sangue al cervello e quindi un miglioramento dell’attività neurologica.
Merenda consigliata: ideali sia a metà mattino e soprattutto prima di un compito!

• CIOCCOLATO FONDENTE:
senza esagerare ovviamente, ma il cioccolato fondente ha ottime proprietà e, inoltre, sono pochissimi i bambini a cui non piace. Aiuta la memoria e le funzioni cognitive grazie anche alle sostanze stimolanti che contiene come la caffeina.
Merenda consigliata: 4 bei quadratini di cioccolata insieme a un frutto aiutano!

Io vi propongo questo plum-cake che mette insieme alcuni degli alimenti visti fino ad ora.

Ricetta del Plum – cake alle gocce di cioccolato fondente e mirtilli

Tempo di preparazione:
15 minuti Tempo di cottura 45 – 50 minuti

Ingredienti:

  • 180 g di Farina di tipo 1
  • 130 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 1 yogurt bianco (o alla frutta) senza lattosio
  • 35 g di olio di semi
  • 8 g di lievito per dolci
  • 60 g di mirtilli freschi
  • 50 g di gocce di cioccolato fondente
  • 1 pizzico di sale

Preparazione:
per leggerla  CLICCA QUI

• MELE:
le mele aiutano moltissimo la memoria. Tutto merito della quercitina, sostanza contenuta nella buccia.
Merenda consigliata: lavate bene una mela e tagliatela a spicchi oppure… Ecco un’idea anche per uno spuntino a scuola!

Come preparare le mele essiccate homemade

Ingredienti:
mele, zucchero di canna (facoltativo), cannella (facoltativo), succo di limone o arancia (facoltativo)

Preparazione:
lavate bene le mele e con l’apposito attrezzo privatele del torsolo. Tagliate delle fette di 2 mm di spessore nel senso della larghezza. Disponetele su una placca da forno rivestita con carta forno. Se volete, insaporitele con un mix di zucchero e cannella o succo di agrumi.
Cuocete in forno a 100°C per 2 ore. La cottura lenta e prolungata è necessaria per completare l’essiccamento. Potete poi farne dei sacchetti da portare anche a scuola!

• FRUTTA SECCA:
la frutta secca è un alleato indispensabile per lo studio per i suoi acidi grassi essenziali, in particolare in mandorle, pistacchi, noci e nocciole. Le mandorle contengono grandi quantità di magnesio che regolano l’umore e fungono da ansiolitico, mentre le noci ricchissime di ferro aumentano la resistenza alla fatica mentale.
Merenda consigliata: una bella manciata di frutta secca e un frutto… E se facessimo delle barrette?

Ricetta delle barrette di frutta secca e avena homemade

Ingredienti:

  • 6 albicocche secche
  • 100 g di fiocchi d’avena
  • 100 g di mandorle
  • 100 g di nocciole
  • 2 cucchiai di miele millefiori
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna integrale

Preparazione:
frullate leggermente tutti gli ingredienti. Sciogliete a fuoco dolce il miele e poi unite lo zucchero. Quando si sarà sciolto unite tutta la frutta secca e i fiocchi tritati. Amalgamate bene e riempite delle formine in lattice o distribuite su un foglio di carta forno.
Trucco: poiché il composto sarà appiccicoso, aiutatevi per stenderlo bagnando bene il dorso del cucchiaio.
Fate ben raffreddare in frigorifero e poi tagliate le barrette se avrete realizzato un unico strato o sformate le barrette se avrete utilizzando le formine in silicone.

Buono studio a tutti!

Entrare
a far parte del
mondo
Guidabimbi
è facile!

Sono un fornitore

VUOI PROMUOVERE LA TUA ATTIVITÀ?

Scopri come con Guidabimbi

Siamo una famiglia

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER